Testimonianze

Nel mese di gennaio sono stato sottoposto ad intervento chirurgico di asportazione di un carcinoma della mucosa nasale destra, con metastasi sottomandibolare e conseguente svuotamento linfonodale del collo dallo stesso lato. Dopo più di 3 ore di intervento sono stato riportato nel mio letto e passati, più o meno, gli effetti dell’anestesia, mi accorgevo di avere difficoltà a respirare bene, cioè sentivo che pur entrando l’aria facilmente il mio torace non si espandeva completamente, quindi non riuscivo a fare respiri profondi avevo come un blocco.

Dopo una nottata terribile l’ho fatto presente al medico del reparto, il quale dopo avermi sottoposto a controlli ha concluso che non c’erano ostacoli alla respirazione e che, molto probabilmente, era un  problema derivante dalla posizione sul tavolo operatorio  che sarebbe passato al più presto; ma la nottata successiva è stata peggiore di quella che l’aveva preceduta e così ho contattato l’osteopata Alexandre Belloni di Tolone (Francia), che avevo conosciuto, per chiedere a lui un consiglio.

Dopo avergli spiegato telefonicamente quale problema avessi lui mi ha raggiunto in ospedale la sera stessa. Con le manovre osteopatiche ha risolto il mio problema facendomi immediatamente respirare regolarmente e mi ha spiegato che per colpa della posizione sul letto operatorio si erano bloccate le articolazioni costo-vertebrali della colonna dorsale che, sono quello che permettono l’espansione del torace durante la respirazione.

Tornato a casa ho avuto dei dolori fortissimi alla spalla destra che non riuscivo a far passare nemmeno con il più forte degli antidolorifici e, nessuna posizione mi dava giovamento tanto da non riuscire di nuovo a dormire e a riposare mai. Mi sono nuovamente rivolto all’osteopata  Alexandre Belloni il quale, con alcune sedute, ha rimesso a posto la mia spalla spiegandomi che i dolori erano causati dalla lussazione della clavicola provocata sempre durante l’intervento.

Quindi senza il tempestivo intervento dell’osteopata Alexandre Belloni io oggi ad 8 mesi dall’intervento sarei ancora nella stessa situazione continuando a prendere antidolorifici e passando da un medico all’altro senza alcun risultato.
La ringrazio ancora e sono qui a rinnovarle la mia profonda stima e riconoscenza.

Antioco


 

Sono andato da Alexandre Belloni perché non riuscivo più a muovere liberamente un ginocchio e provavo dolore sia a piegarlo, sia a distenderlo. Un generico, anche se bravo, fisioterapista era riuscito a sciogliere un po’ la muscolatura, ma senza eliminare il problema. Alexandre mi ha fatto un’analisi preliminare molto accurata ed ha reso evidente le cause anche a me: il ginocchio stava benissimo, i problemi erano altrove. A questo punto è passato all’azione. Con una sequenza di manipolazioni, apparentemente semplici, è riuscito ad eliminare il problema. Sono uscito dallo studio camminando nuovamente bene. Posso dire di essere stato molto soddisfatto, anche perché il tutto si è svolto in un’atmosfera divertente e rassicurante.

Danilo


 

Mi chiamo Ilaria, ho due figli, uno di 6 anni e l’altra di 2. Mio figlio Valerio, lamentava da tempo un dolore alla gamba, sopra il ginocchio e sul ginocchio sinistro. Dopo alcune visite ortopediche, mi dicevano che probabilmente si trattava di un problema del ginocchio, addirittura meniscale. Non convinta, ho portato mio figlio dall’osteopata Alexandre Belloni, il quale l’ha visitato e poi ha effetuato su di lui le pertinenti manovre osteopatiche. Il problema riscontrato da Alexandre Belloni, nulla aveva a che vedere con la diagnosi presentata in ambito ortopedico, infatti il problema derivava dal posizionamento dell’anca sinistra e dal relativo atteggiamento del bambino in fase di riposo e di movimento. Le manovre hanno riportato l’anca nella posizione naturale e il dolore è sparito.

Ilaria


 

Mi chiamo Alessandra, mi sono rivolta al dr. Belloni per una limitazione funzionale importante della mandibola , limitazione dolorosa durante il riposo notturno. Con opportune manovre a livello articolare e respiratorio ho ottenuto la scomparsa di ogni sintomo doloroso, un’apertura soddisfacente della bocca senza l’ausilio di byte e la soluzione di problemi respiratori, quali sinusite,inoltre ho acquistato una postura migliore sia in posizione eretta che seduta.

Alessandra